Utente 804XXX
Di recente ho eseguito una visita dall'andrologo per problemi di fimosi; nel visitarmi il dottore mi ha riscontrato, alla palpazione, un accenno di varicocele. Mi ha spiegato di che cosa si tratta e mi ha detto che dovevo eseguire uno spermiogramma per scrupolo e controllo. Riporto qui di seguito l'esito, in attesa (tempi sempre troppo lunghi SSN) della nuova visita dall'andrologo.
E' una situazione molto complessa?
Ci sono gli estremi per una operazione?
In attesa di una cordiale risposta, i più miei più riconoscenti saluti.

ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE "sec 5^ ed. WHO 2010"

Ora raccolta: 9.35
Ora consegna: 10.00
Astinenza: da 3 giorni

Caratteristiche:
Volume 3.00 ml
colore: nella norma
aspetto: nella norma
Viscosità: ridotta
Fluidificazione a 60 min.: aumentata

Numero spermatozoi: 50 milioni/ml
Numero totale spermatozoi : 150 milioni/ciac.

Motilità:
totale: 20 %
progressiva: 10%
non progressiva: 10 %
assente: 80 %

Vitalità:
test all'eosina: 12 %

Morfologia degli spermatozoi (secondo Kruger)
Forme tipiche: 10 %

Esame microscopico:
Agglutinazioni: presenti
cellule rotonde: 2.000.000
leucociti: <1 milioni/mL
emazie: assenti

OSSERVAZIONI: quadro di normozoospermia con marcata ipocinesia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nulla di preoccupante solo un po lentini. Senta il collega, che le cause sono una dozzina ed ognuna ha la sua terapia, che in genere funziona. Tranquillo.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,lo spermiogramma trasmesso evidenzia alterazioni della motilità spermatozoaria che vanno valutate anche,ma non solo,in funzione del varicocele riscontrato,di cui solo un ecodoppler può stabilirne la portata.Lo spermiogramma ha,però,solo una valenza statistica e non biologica quindi,segua i consigli dell'andrologo di riferimento.Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 804XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori, scrivo quasi a distanza di un anno per chiedere un parere. Nel mese di maggio 2013 sono stato operato di varicocele sx di 3 grado attraverso sclerotizzazione. Ora ho eseguito un nuovo spermiogramma, ve ne riporto i valori. Se confrontati col primo spermiogramma del marzo 2013 (che trovate ad inizio consulto), l'esame sembra migliorato di un poco.

Il quadro del mio spermiogramma desta preoccupazioni dopo l'operazione? Dovevo aspettarmi dei miglioramenti più significativi? Devo rifare nuovamente una visita dall'andrologo per ulteriori accertamenti?

In attesa di una cordiale risposta, distinti saluti
Antonio

ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE "sec 5^ ed. WHO 2010"

Ora raccolta: 9.30
Ora consegna: 09.55
Astinenza: da 3 giorni

Caratteristiche:
Volume 2.00 ml
colore: nella norma
aspetto: nella norma
Viscosità: nella norma
Fluidificazione a 60 min.: nella norma

Numero spermatozoi: 50 milioni/ml
Numero totale spermatozoi : 100 milioni/ciac.

Motilità:
totale: 30 %
progressiva: 10%
non progressiva: 20 %
assente: 70 %

Vitalità:
test all'eosina: 28 %

Morfologia degli spermatozoi (secondo Kruger)
Forme tipiche: 7 %

Esame microscopico:
Agglutinazioni: presenti
cellule rotonde: 2.000.000
leucociti: <1 milioni/mL
emazie: assenti

OSSERVAZIONI: quadro di normozoospermia con evidente ipocinesia
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,sostanzialmente,il quadro seminale è invariato rispetto al precedente.Credo che una terapia e adiuvantibus si necessaria.Ne parli con landrologo di riferimento.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Oltre alle corrette osservazioni del collega valuterei:
quadro ormonale (mediante prelievo di sangue) e status di quel varicocele (mediante ecodoppler scrotale) per vedere che non vi siano recidive