Utente 136XXX
Buongiorno sono ipocondriaco a livelli estremi. Ho quasi 26 anni e da circa 2 mesi ho notato due cose strane. La prima risale a metà febbraio quando tutto ad un tratto mi è venuto un forte dolore al petto in alto a sinistra. Avevo un pò di catarro ma nulla di più. Questo dolore si modificava con i movimenti e le inspirazioni ed espirazioni. Questo dolore è passato e poi ritornato fino a scomparire del tutto. Devo dire che di sintomi negativi non ne ho. Avevo un pò di tosse ed è guarita con uno sciroppo omeopatico. Il dottore mi ha ascoltato il torace e la schiena con lo stetoscopio (spero di non sbagliare nome) e mi ha detto che i polmoni sono apposto e che ricercava semmai qualcosa inerente alla pleurite riferendosi al dolore. Il dolore è stato poi collocato in un dolore muscolare. Il dolore è scomparso ma da circa un mese avverto in alcuni momenti della giornata e in alcuni giorni (per esempio ci sono 2-3 giorni in cui non avverto nulla)una strana vibrazione avvertita nel fianco destro collegata agli atti respiratori e a volte anche a movimenti. Anche questa vibrazione è andata a calare fino ad ora che è veramente quasi impercettibile a volte. Il medico quando mi ha ascoltato con l'apparecchio sfortuna vuole che in quel momento la vibrazione non è comparsa. Non ho altri sintomi negativi,ne febbre,ne stanchezza,ne mancanza di respiro e neanche dolori. La vibrazione è addirittura come un solletico piacevole se non scatenasse in me terrore da vero ipocondriaco che sono. Ho preso dominans e noritren come psicofarmaci potrebbero essere stati loro a creare questa cosa? Li ho anche dopo 1 mese interrotti di colpo potrebbe essere stato questo? La vibrazione cosa potrebbe essere? Grazie distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


>> una strana vibrazione avvertita nel fianco destro collegata agli atti respiratori e a volte anche a movimenti <<

Potrebbe trattarsi di meteorismo (gas intestinale) che distende la flessura destra del colon. La vibrazione potrebbe, quindi, essere legata ai movimenti di aria/liquidi in tale tratto e che si accentuano con i movimenti o con la respirazione profonda (che abbassa il diaframma e va a premere sul colon).


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dell'immediata risposta. In effetti anche a me era sembrato che potesse trattarsi di aria intestinale. L'unica cosa che mi ha fatto pensare ai polmoni era che la vibrazione era si per lo più avvertita sul fianco destro ma in alcuni momenti era anche percepita come vibrazione della parte inferiore della schiena. Oggi non è apparsa per nulla e in questi giorni è andata a calare. Ma se si trattasse di come mi ha detto lei, è possibile avvertire la vibrazione anche nella parte bassa della schiena?
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


> possibile avvertire la vibrazione anche nella parte bassa della schiena? <<

Certamente, in quanto la flessura destra del colon può dare riflessi anche posteriormente.

Auguroni.