Utente 413XXX
Buongiorno gent. Dottori

usufruisco della pagina dell'utente 41304 (mio fratello) per chiedere un vostro cortese consulto.
Mi è stato detto che per contrastare l'eccessiva sudurazione ai piedi (in estate - quando si fa sport) e il conseguente cattivo odore, è buona cosa "imbiancare" i piedi con del talco prima di mettere le calze.

La mia domanda è: il talco è davvero cosi efficace contro il sudore eccessivo e il cattivo odore ?

Soprattutto vorrei sapere: l'utilizzo perenne (anche in inverno) del talco ai piedi per anni e anni, può essere nocivo ad esempio perchè non favorisce la normale respirazione della pelle occludendo i pori sudoripari o altre problematiche che possono portare a danni più seri per la salute ?

Grazie mille per il vostro cortese consulto, gent. Dottori.

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

premettendo che il "Talco" purtroppo non migliora la sudorazione ma assorbe in maniera fisica quel che può, la sua asserzione che le riporto:

"Soprattutto vorrei sapere: l'utilizzo perenne (anche in inverno) del talco ai piedi per anni e anni, può essere nocivo ad esempio perchè non favorisce la normale respirazione della pelle occludendo i pori sudoripari o altre problematiche che possono portare a danni più seri per la salute ?"

E' altresì fondata ed è relativa alla possibile sensibilizzazione da contatto di una sostanza eterologa per lungo tempo.

le consiglio di determinarsi con il dermatologo di sua fiducia al fine di produrre una diagnosi specifica (iperidrosi?) ed una terapia adeguata.

Ad oggi la tossina botulinica ha significativi effetti su questo tipo di problema.

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per le cortesi delucidazioni, egregio dr. Laino.

Prima di rivolgermi al dermatologo, vorrei gentilmente (se possibile) avere un suo parere riguardo l'allume di rocca.

Due miei amici lo usano con buoni risultati (in erboristeria gli hanno detto che può essere utilizzato senza limiti di tempo e di quantità) ma siccome io so che è un'antitraspirante, già la parola stessa mi fa venire dei dubbi, mi viene cioè da pensare che un uso prolungato dell'allume di rocca come antitraspirante possa nuocere la pelle poichè non favorisce la normale respirazione e occludendo i pori sudoripari può alla lunga causare danni più seri per la salute, ho ragione di credere ciò o è assolutamente nocivo come in erboristeria è stato detto ai miei due amici ?

Grazie ancora dottore.
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Anche questo principio attivo non può essere utilizzato a lungo.

cari saluti