Utente 297XXX
Mia figlia è stata operata sabato scorso di appendicite-peritonite Chirurgia Laparoscopica in un ospedale a Reykjavik. Ieri non aveva febbre, mentre due ore fa la febbre le è salita a più di 39. Ho chiesto cosa intendono fare e mi hanno risposto che non intendono cambiare l'antibiotico di non preoccuparmi. La ragazza non accusa dolori all'addome, ma questa febbre non è normale. Cosa posso chiedere ai medici? È uan febbre cosi alta dopo l'operazione normale? C'è qualche medico che posso consultare in diretta?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Impossibile stabilire con certezza a cosa è imputabile l'innalzamento della temperatura. Una possibile ipotesi è che potrebbe essere una febbre urinaria.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La febbre postoperatoria è un segno aspecifico che richiede un inquadramento completo del paziente per essere definito. E' indispensabile una visita, eventuali accertamenti di laboratorio e strumentali e dettagli sul recente intervento. Se sua figlia è ricoverata in una struttura ospedaliera i colleghi gestiranno sicuramente la situazione al meglio. Auguri!