Utente 280XXX
Buongiorno dottore,
E' da esattamente Domenica Mattina (quindi più di 48 ore) che ho un dolore al petto nella parte prevalentemente sinistra. All'inizio era un dolore sotto l'ascella,verso la sera ho avvertito i miei genitori del dolore che iniziava a farmi formicolare il braccio sinistro.Ho preso una tachipirina e il formicolio si è placato,come anche molto il dolore. Dalla mattina di Lunedì ho un dolore altalenante,mi prude il petto come se dovessi grattarmi e sento che alla pressione di uno specifico punto,accanto alla costola,si informicolisce la schiena alta e la spalla,proprio premendo in un punto.Venerdì,prima che iniziassero questi dolori,ho avuto l'allenamento(atletica leggera).Alla fine dell'allenamento ho tirato il giavellotto,ho fatto degli esercizi per entrambe le braccia tirando parecchio anche i pettorali ed era freddo,ero in maniche corte.Mia madre pensa possano essere dolori intercostali dovuti ad un colpo di freddo.Quando provo a non pensarci il dolore diminuisce,quando mi metto a cercare su internet,invece,aumenta il respiro e sento il cuore battere molto più forte,inizio a sudare.Ho paura che possa trattarsi di un infarto,ma non sono ancora andato dal medico.Questo Sabato ho la visita di idoneità sportiva per rinnovare il certificato medico,dalla visita potrebbe emergere qualche problema cardiaco? Inoltre la notte prima del dolore ho dormito con il braccio sotto il cuscino e tutte le notti dormo dal lato sinistro,schiacciando il braccio sotto il corpo.Dalla visita dello scorso anno è emerso un problema legato alla scoliosi,mi hanno detto che non riesco a stare a schiena dritta e che ho una pessima postura,stando molto spesso al pc in posizione scomoda.
Ho veramente paura possa trattarsi di infarto.
Sono una persona molto ansiosa,è da Novembre dello scorso anno che non vivo tranquillo:prima paura dell'appendicite,poi nausea,poi ancora mal di testa per 3 settimane ed ora questo dolore al petto.Domani ho di nuovo l'allenamento,cosa mi consiglia di fare?
In attesa di una sua risposta la saluto,
Grazie anticipatamente e arrivederci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I sintomi sembrano di un problema muscolo scheletrico esacerbato da una dose importante di ansia. Comunque vada dal suo medico di famiglia per una visita,nel caso emergessero alla visita motivi di allarme , il curante saprà consigliare i dovuti approfondimenti.
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della sa risposta,dottore.
Sabato durante la visita sportiva penso di avvertire il medico in modo da farmi consigliare.
Grazie ancora e arrivederci,
la terrò aggiornato per eventuali fatti.