Utente 111XXX
Egregi dottori,
Da qualche mese (per l'esattezza circa 7 mesi)soffro di una lieve forma di cheilite angolare ho provato ad integrare la mia alimentazione con vitamina C e B ma i risultati sono stati vani... Da qualche settimana ho approcciato una cura omeopatica che seppur lentamente sembra dia alcuni risultati... Tra qualche gg avrei fissato dal mio chirurgo una seduta di infiltrazioni di acido ialuronico, causa notevole assottigliamento delle labbra e nello specifico quello superiore. Mi chiedevo se fosse il caso di rimandare ed attendere la guarigione, oppure sottopormi tranquillamente ... Anche perché mi hanno suggerito che cio' potrebbe migliorare la situazione... Sarà vero?!? In attesa di Vostro cortese riscontro porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

una cheilite angolare in atto da tanti mesi non deve essere assolutamente trascurata o "tamponata" con l'omeopatia.

Col termine generico di cheilite si definisce un comune processo infiammatorio delle labbra...ma deve essere ricercata la causa (atopica, allergica, da contatto, infettiva, psoriasica, attinica, da candida, erpetica, nutrizionale, autoimmune, granulomatosa, ecc. ecc. ecc.) e trattata tempestivamente!

Pertanto, Le consiglio innanzitutto di rivolgersi allo specialista Dermatologo per le cure del caso e SOLTANTO successivamente di effettuare il filler.

Al momento, il consiglio è di rimandare!


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è ai prudente intraprendere alcun atto chirurgico su una zona di per sé soggetta a flogosi. La chielite angolare è una patologia da diagnosticare e trattare opportunamente prima di occuparsi di altro.

Si rivolga al suo Odontoiatra di fiducia o ad un dermatologo per accertare la natura del problema ed eventualmente seguire la cura farmacologica che le verrà indicata.