Utente 749XXX
Salve,
abbiamo ritirato oggi lo spermiogramma di mio marito ed in attesa della visita specialistica prenotata per il prox mese, vorremmo avere un consulto/giudizio/commento anche da voi.
Abbiamo fatto quest'analisi perchè vorremmo un figlio e dall'ultima ecografia di controllo, a mio marito avevano diagnosticato un varicocele di terzo grado. Il mio ginecologo non era d'accordo ad eseguirlo ma noi abbiamo preferito scegliere di "provare con serenità".

Età: 48 anni
Giorni d'astinenza: 6

Volume: 2.10 ml
Viscosità: aumentata
Ph: 8.0
Conteggio elementi: 85 mila/mcl
Sopravvivenza a 2h (Motilità): 30%
Forme normali: 80%
Agglutinazione: assente

Vi ringrazio, qualsiasi consiglio vogliate darci.
Michela

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
Cara signora,
lo spermiogramma è fatto male, lo ripeta in centro che segue i crismi WHO 1999 o 2002 o 2010. Lo si evince da quella morfologia (80%) troppo elevata. I dati non sono interpretabili. poi legga il link.
[#2] dopo  
Utente 749XXX

Iscritto dal 2008
Dottore la ringrazio molto,

ho letto il link ed ora mi sono fatta un'idea più chiara (era la prima volta che facevamo quest'analisi) e mi stupisco di come centri "accreditati" possano dare risultati del genere.
Innanzitutto li chiamerò per chiedere spiegazioni, poi rifaremo l'analisi altrove.
Lei potrebbe suggerirci dove andare a Roma in zona Eur?

La ringrazio ancora