Utente 299XXX
Gentilissimi dottori, ho 23 anni, 179 cm x 76 kg, mai avuti significativi problemi di salute, se non qualche sporadica extrasistole dovuta all'ansia..vi scrivo per chiedervi un parere (essendo un ragazzo molto apprensivo circa lo stato di salute), premetto che pratico pesistica 2/3 volte alla settimana,ma da pochi giorni ho iniziato anche il salto alla corda per poter migliorare la mia resistenza; proprio in questo ambito mi sono accorto che dopo circa 2 min di salti continui le gambe iniziano a "sentire" lo sforzo e controllando i battiti tramite cardio frequenzimetro raggiungo un massimo di 191 bpm, ora volevo chiedervi se sotto sforzo (cioè dopo 2 min di salti) il valore ottenuto va bene, perché ho sempre paura che da un momento all'altro coi battiti così alti possa scoppiarmi il cuore. Durante il sollevanento pesi arrivo invece a valori massimi di 160 bpm.Vi ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.un saluto
Nicol

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi 191 battiti al minuto, ammesso che il frequenzimetro dia dati affidabili, sono una numero elevatissimo e non consigliabile.
Gia' la frequenza di 160 non e' raccomandabile, essendo la massimale per la sua eta'; tenga inoltre conto che la pesistica e' un'attivita' sportiva poco salutare per il cuore.
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, la ringrazio per la celere risposta, che devo dire mi ha spaventato un po', tengo a precisare che toccati i 191 bpm sotto sforzo dopo appena un minuto di riposo scendono significativamente anche di 50-60 battiti, devo quindi preoccuparmi? Perché io so di ragazzi che in allenamento raggiungono anche i 200 bpm proprio per allenare la resistenza cardiovascolare. Cioè non capisco se ho io un problema al cuore o se semplicemente non lo debba sforzare troppo... Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi il cuore umano certo non si akllena portandolo a 200 bpm.
Lei la sua auto la porta spesso fuori giri?
Sono cose che non fanno bene ad alcun cuore, anche al piu' sano.
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottore ma non ha risposto alla mia domanda. Devo preoccuparmi ?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Deve preoccuparsi di portare il suo cuore a frequenze cosi' elevate.
Non le fa bene nell'immediato e tanto meno a distanza nel tempo.
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente dottore per la sua disponibilità, infatti la mia perplessità era se (non essendo comunque allenato in resistenza) dopo 2 min di corda toccando i 190 bpm potesse essere indice di qualche patologia , calcolando che se faccio corsetta leggera per gli stessi minuti arrivo neanche a 130 bpm. Quindi da questo lato posso stare tranquillo?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se la frequenza non raggiunge i livelli che lei riporta l attivita fisica non le fa nient altro che bene.
con questo la saluto
cecchini