Utente 294XXX
buonasera,sono un ragazzo di 22 anni .. faccio una vita normale non sedentaria e ho fatto 11 anni di attività sportive agonistiche con relativi elettrocardiogrammi e visite mediche sportive senza mai problemi ( mi ha trovato un soffio al cuore da piccolo ma nulla di che) un mese fa ho avuto un attacco di panico parecchio forte e mi sentivo il battito accellerato , sono andato al pronto soccorso cosi per togliermi una volta per tutte il dubbio dell' avere qualcosa al cuore..ecco i dati della rilevazione pressione ecc: PA 144/93 FC: 89/R SpO2:100% .. mi han fatto respirare in un sacchetto e mi han detto che per un attacco di panico la pressione poteva essere normale ( calcolando di aver mangiato pesante la sera anche e avere una leggera indigestione) .. mi hanno fatto un elettrocardiogramma le scrivo i dati riportati anche se magari sono inutili ( Frequenza:92 bpm Intervallo PR:132ms Durata QRS 88ms ;QT/QTc 370/457ms; ritmo sinusale normale ECG normale) mi hanno fatto anche delle analisi tutto in regola con TEMPO DI PROTROMBINA 1.05 (0.85-1.15 inr ; basso rischio 2.00-3.00 ; ato 2,5-3.5) P-TEMPO DI TROMBOèPLASMA PARZIALE : 1.10 (0.8/1.2 EPARINA NON FRAZ 1.5-2.5) mi han somministrato 10 gcc di diazepan per rilassarmi e rimandato a casa ...

in questi giorni spesso mi sento un battito forte sul collo sulla parte sinistra .. non succede tutti i giorni ma molto spesso ... documentandomi in giro penso si tratti di extrasistole ... ma non capisco se devo preoccuparmi o altro ... vorrei togliermi il dubbio una volta per tutto per non ricadere in attacchi d'ansia e quindo chiedo a uno specialista di risponder a questa domanda : con l elettrocardiogramma e le analisi effettuate ( e tutti gli elettro cardiogrammi in passato per le visite sportive) posso ritenere di avere un cuore sano e di non dovermi allarmare per questi battati forti che spesso sento sul collo??? ho questa paura che mi possa venire un infarto ( paura che nasce dal nulla dato che in famiglia non ci sono mai stati problemi di cuore).. grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
sebbene tutti i tuoi fastidi sembrano di mera natura ansiogena, sarebbe utile, per escludere ogni problema, che tu ti sottoponessi ad un Holter ECG delle 24h e ad un controllo della funzionalità tiroidea.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta veloce ! All'ospedale mi avevan detto che ho un cuore sano ed era tutto dovuto all'ansia ( non mi han infatti neanche consigliato l Holter dato che per più di 10 anni facevo visite sportive agonistiche) ... queste extrasistoli che talvolta sento ( non tutti i giorni comunque ) le percepisco perlopiu la sera , se sono sdraiato sul fianco sinistro , di solito quando ho lo stomaco abbastanza pieno .. può essere legata a "disturbi" gastrointestinali?? poichè quando sono sotto sforzo ,correndo o andando in palestra non le sento mai ... grazie pero' del consiglio di sottopormi a un holter