Utente 696XXX

Salve , dopo alcune settimane di astinenza sessuale causa parziale rottura del frenulo (di cui già scrissi chiedendo consiglio) , nei giorni scorsi ho ricominciato ad avere rapporti con la mia compagna . Per la seconda volta in pochi giorni , però , ho notato che sul glande sono comparse alcune "bollicine" rosse , e che la pelle è leggermente più secca del solito . Tutto questo è particolarmente evidente quando poco dopo l'eiaculazione il pene torna alle dimensioni normali , mentre tende a diminuire e quasi scomparire dopo qualche ora .
Di cosa si può trattare ?

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2005
Gent.mo Dottore ,
aggiungo questo commento per chiarire che , come suggerito dal chirurgo che mi ha visitato circa 20 giorni fa , a breve mi sottoporrò ad un'altra visita di controllo per decidere la strategia da seguire in tal senso .
Premesso questo , la mia richiesta di consulto era più diciamo una richiesta di suggerimenti su altre eventuali visite specialistiche da mettere in preventivo (ho letto alcuni consulti simili sul sito , si parlava a volte di dermatologi ed addirittura allergologi) , vista l'insorgenza di questo nuovo problema .
Se possibile la pregherei di rispondermi in questo senso ,
distinti saluti