Utente 304XXX
Gentili Dottori,
ho 21 anni e qualche mese fa ho cominciato a soffrire di capogiri durante le giornate passate all'università. Questi capogiri, sempre se possano essere definiti tali, sono molto simili agli abbassamenti di pressione che tutti, più o meno, abbiamo provato almeno una volta. I miei sintomi sono comparsi di punto in bianco, dalla sera alla mattina. Non ho mai sofferto in vita mia di disturbi tali e sono sempre stato in ottima forma (attualmente pratico regolarmente calcio e palestra.). Mi sono fatto controllare spesso la pressione che è risultata normale dal mio medico di famiglia il quale mi aveva prescritto una visita cardiologia con ECG, visita otorinolaringoiatria, visita del sangue e delle urine ma tutto è risultato negativo. Il dottore mi ha detto che potrebbero essere causati da stress anche se non credo perché, oltre a non averne mai sofferto prima, come ho già detto, i sintomi sono comparsi dalla sera alla mattina.
Grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere un'ipersensibilità di tipo vaso-vagale. Per la diagnosi può fare un head up tilt test ed intanto eviti i luoghi affollati e particolarmente caldi.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta e provvederò a prenotare questo esame. Posso però chiederle come mai dovrei evitare i posti affollati e particolarmente caldi? Ho notato effettivamente che questi sintomi si intensificano, seppur leggermente, in queste condizioni.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Perchè sono situazioni "trigger" che possono innescare i meccanismi della sindrome vaso-vagale potenzialmente responsabile dei suoi sintomi.
saluti