Utente 303XXX
Salve, è da piu da una settimana che ho vertigini fisse, qualche volta sforzi di vomito e nn riesco a mangiare. Da un paio di giorni il mio cuore batte debolissimo ( ma batte, ho dagli 80 ai 100 battiti al minuto ) e all'apice di ogni inspirazione batte velocissimamente, non so se è ansia perchè sono ansiosissimo in generale: sto con la mano sul cuore per monitorarlo 24 ore su 24 e respiro manualmente tutto il giorno ( ovviamente non quando dormo ), quindi tutte queste cose potrebbero essere anche frutto della mia ansia.
Ho fatto le analisi del sangue questa settimana e delle urine, ed è uscito che ho 110 mila globuli rossi piu del normale, ma i medici hanno detto che nn devo preoccuparmi, poi sn andato dal mio dottore per le vertigini e il mal di testa fortissimo e mi ha prescitto "vertisec" ma non mi è passato nulla, con l aulin invece mi sto sentendo meglio ma poi quando ripenso al mio battito, alla respirazione e alle vertigini mi ritornano i sintomi. Un anno fa ho fatto la visita al cuore e non è uscito niente, puo essere che mi è venuta qualche malattia ora ?
Cosa mi consigliate di fare ? Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'unico consiglio che mi sento francamente di darle è di non stare 24/24 h al giornocon la mano sul cuore......Ha ventanni e questa è un'età che va vissuta più serenamente di quanto lei non faccia. Se da solo non ci riesce si faccia aiutare da uno psicologo.
saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Va bene grazie mille, un'ultima domanda, è normale che alcune volte sento il battito del mio cuore come se fosse debole e lontano ?