Utente
buongiorno,avrei bisogno di un consulto urgente se possibile!!ieri sono corso al pronto soccorso per forti dolori al petto accompagnati da vomito e sudori freddi.mi hanno fatto tutti gli esami relativi a un problema cardiaco(endoscopia,ecg,esami del sangue ecc...)anche più volte visto che in famiglia il problema infarto è molto comune, ma non risulta nulla.Però la sensazione di pesantezza sul petto e un dolore leggero ma fastidioso mi rimane tuttora.hanno scartato un problema di stomaco e mi hanno detto che potrebbe essere un infiammazione pericardica leggera ma non sono sicuri e non mi sanno dire da cosa è dovuto questo dolore ma che se riappare ritornare subito da loro.se gentilmente qualcuno sa dirmi qualcosa perchè adesso sono un pò preoccupato della situazione visto che i sintomi ci sono tuttora.
grazie mille da adesso

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Caro utente
da lontano e senza poter visionare gli esami è assurdo pensare che si possa formulare una diagnosi....
deve necessariamente continuare ad affidarsi ai colleghi che l'hanno seguita finora. L'unica perplessità che mi rimane è legata alle modalità che hanno adottato per escludere che il problema sia gastrico.... Che indagini sono state fatte a riguardo per escluderlo ?????
Cordialità
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la celere risposta.Dal punto di vista gatroenterologico non è stato fatto nessun esame se si intende tipo la gastroscopia ecc.esami effettuati sono:esami sangue,rx torace e.c.g.endoscopia,visita cardiologica.ma stasera ho sentito di un'altro paziente, che con i miei stessi problemi, era stato ricoverato per sicurezza.io comunque il dolore ce l'ho sempre e sono preoccupato.cordiali saluti

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Le consigliodi approfondire il problema anche sul versante gastroenterologico e per questo deve rivolgersi ad uno specialista del settore.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente
carissimo dottore anche questa notte ho avuto male con stessi sintomi della precedentema leggermente meno acuti .il mio dottore mi ha detto di aspettare l'andamento della situazione per un pò di giorni e sincaso fare una gastroscopia.
A differenza di prima, ora facendo degli sforzi tipo salendo le scale il dolore al petto si acutizza.Secondo lei è'meglio che stia a riposo in questi giorni nell'attesa di un cambiamento della situazione o posso andare tranquillamente a lavorare? colgo l'occasione per porgerle i ringraziamenti e saluti

[#5]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ascolti quello che le consiglia il suo medico di famiglia. Da lontano è difficile per noi consigliarla adeguatamente perchè non c'è la possibilità di visitarla realmente. Usi prudenza in questo periodo che la separa dalla gastrocopia.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica