Utente 229XXX
Salve gentii dottori, qualche mese fa a seguito di tachicardia, extrasistoli e vertigini mi fu prescritto un elettrocardiogramma da sforzo, ecco i risultati:

Test di tipo scalare con aumenti progressivi del carico di lavoro di 25 watt ogni due minuti, con misurazione ad pgni gradino della pressione arteriosa. Segue fase di recupero.
- Motivo interruzione: Esaurimento muscolare Sintomi: Astenia

- Base PA 130/80 Fc: 74 bpm
- Acme: PA 160/90 Fc: 150 bpm - w 100
- Fine recupero: PA 130/80 Fc 80 bpm monitor)
- Dp 2400 - Mets 5.8

Conclusioni:
Ai carici raggiunti (78% FCTM) la prova è negativa per sintomi e per segni ecografici. Regolare incremento/decremento cronotropo e pressorio.
Si segnala in corso di prova incremento del PR ( 0,10" > 0,14")
Assenza di aritmie.

Appena finito il test da sforzo mi disse il medico che aveva scritto "si segnala in corsa di prova incremento del PR" per farlo leggere al cardiologo, volevo sapere cosa vuol dire.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Test più o meno nella norma. Insignificante il valore riportato del PR.
Saluti