Utente 303XXX
Salve, come da oggetto mi sono trovato nella condizione di assumere Il medicinale Oki per circa 30 giorni, prima per alleviare il dolore di un dente del giudizio cariato e dolente e poi per il post-estrazione dello stesso e di altri due denti del giudizio. Mi chiedo: è stata una mossa avventata assumere per così tanto tempo questo medicinale? Che so essere più blando di altri ma ugualmente un farmaco.
Grazie del vostro tempo.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
si tratta di un antinfiammatorio non steroideo che come tutti i fans richiedono tempi e dosi definiti dal medico prescrittore che può prescriverli anche per tempi lunghi quando necessario (oltre i 30 giorni) ma monitorando gli eventuali effetti collaterali non è consigliato assolutamente assumere un farmaco per tempi prolungati di propria iniziativa
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Accidenti, mi consiglia di sottopormi a qualche esame di controllo? Al momento non mi sembra aver alcun sintomo associato. In effetti è stata una leggerezza, ma al male ai denti mi è difficile resistere e l'oki si è rivelato una soluzione istantanea.
Grazie del suo tempo.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
le consiglio solamente di non assumere di sua iniziativa farmaci a tempo prolungato ma si consulti con il medico,in questo caso è utile l'associazione con un gastroprotettore