Utente 306XXX
Gentili dottori,vi porgo il mio problema.
Ho 16 anni,sono molto stressato e abbastanza ipocondriaco,da un po' di tempo capita raramente che sento il cuore con un battito abbastanza irregolare,tutto si risolve nel giro di 3 secondi massimo. Come se prima il battito fosse regolare poi si sentono 3 o 4 battiti molto accellerati continui. Questo ribadisco capita raramente . Accompagnato da questa aritima vi e' una sensazione di dover tossire o una sensazione simile non la so spiegare.
Sono un ragazzo bronco asmatico e allergico,uso raramente il ventolin e prendo abitualmente un antistaminico. Ho fatto un ecg 4 giorni fa e tutto e' risultato normale.
Detto questo vorrei chiedere se si possa trattare di fibrilazione atriale o banale tachicardia anche se ripeto, i battiti al minuto dovrebbero essere nella norma,il problema sono solo quei battiti accellerati nell'arco di 4 o 5 secondi. Inoltre questi sintomi potrebbero portare alla formazione di trombi o emboli che potrebbero andare ad ostruire qualche arteria? Come accade nella fibrilazione atriale? Grazie in anticipo della risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Caro ragazzo,
devi stare del tutto tranquillo, la sensazione da te avvertita potrebbe far capo ad una banale extrasistolia, cioè' a battiti anomali ma del tutto privi di significato patologico. Molto dei tuoi disturbi e' certamente legato allo stato ansioso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille della risposta, questa extrasistole potrebbe portare alla formazione di trombi o emboli come nella fibrilazione atriale? Inoltre per curiosita' quanto impiega un trombo da quando si verifica l'aritmia ad andare in circolo e ostruire un'arteria? Grazie in anticipo(sono molto curioso ed affascinato nel conoscere sempre di piu' il corpo umano).
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Le sue sono solo congetture sbagliate. Stia sereno
[#4] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Un'ultima domanda,fare uso di farmaci anti asma per esempio symbicort o ventolin puo' portare ad avere aritmie? Se si quali?(ho l'asma allergica,non grave ma in primavera si fa sentire)
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In genere possono indurre solo accelerazioni cardiache senza dare adito ad aritmie.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille delle risposte dottore.