Utente 284XXX
buonasera

sono un ragazzo di 18 anni ed ho notato che da più di una settimana non riesco ad avere un'erezione. Premetto che non ho rapporti sessuali e ho notato questo problema durante la masturbazione perchè non riesco ad avere un erezione neanche sufficiente. Sono un tipo sportivo mi alleno tutti i giorni correndo e facendo un'arte marziale, non bevo non fumo e non mangio schifezze e questo problema mi sta preoccupando molto poichè non riesco a trovare una soluzione. Ho notato che in questo periodo di una settimana non ho avuto erezioni mattutine ad eccezione di 2 giorni consecutivi in cui mi sono svegliato con l'erezione e poi durante gli altri 4 o 5 giorni niente... Ho notato una perdita diciamo di voglia e di desiderio e non credo che sia un problema legato alla masturbazione perchè mi masturbo 3 e raramente 4 volte a settimana. Secondo voi dovrei fare delle analisi del sangue e delle urine per vedere se c'è qualche anomalia?
Scusate se il discorso è un po contorto ma parlare di questo argomento è un po difficile...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non faccia esami inutili e non si pasticci in questi casi, come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Nel frattempo si legga questi link:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio del consiglio e sicuramente mi rivolgerò ad un andrologo, ho notato oltre ad i sintomi descritti sopra che le vene sul prepuzio si sono ingrandite circa il doppio del solito e vorrei chiederle se può essere una delle cause del mio problema di erezione. So che non può far molto senza un'osservazione e uno studio diretto però ha qualche idea o presunta diagnosi?? Mi scusi per la mia insistenza ma sono molo ansioso e preoccupato.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il suo sintomo molto particolare, soggettivo ma non specifico, non ci dice nulla purtroppo sulla reale e possibile causa dei suoi problemi sessuali.

Per una precisa diagnosi non posso che rimandarla ora al suo andrologo di riferimento.

Cordiali saluti.