Utente 225XXX
A causa di un peso/dolore al centro addome, formicolio avambrraccio sx, pressione 135 85 e 135 battiti al minuto mi sono recata al pronto soccorso.
Esame obiettivo in PS: MV bilaterale, eupnoica, non rumori polmonari patologici, toni cardiaci ritmici, pause apparentemente libere addome trattabile, non dolente, no blumberg. Saturazione 97aa.
Esami sangue: WBC 8.94, RBC 4.88, HGB 14.4, HCT 43.4, MCV 88.9, MCH 29.5, MCHC 33.2, RDW CV 12.3, PLT 334, PT ratio 1.17, INR 1.14, aPTT 34, aPTT ratio 1.12, D dimero 358, glucosio 95, amilasi pancreatica 20, troponina I 0.010, creatinina 0.6, e GFR maggiore di 90, sodio 138, potassio 4.0, cloro 103, calcio 9.3, PCR 0.46,
Mi è stato prescritto di assumere le gocce L72 e sono stata in malattia per quattro giorni. Questa mattina dopo essermi alzata ed andata al bagno ho monitorato i battiti che erano 84, dopo 10 minuti distesa a letto 75-76.
Chiedo:
1) sembra che danni al cuore non ce ne siano, che sia lo stress e l'ansia causa del mio male? Preciso che ho avuto a Febbraio in secondo aborto ed ora sono "impegnata" tra esami, consulti e vario per tale problema.
2) quale è la frequenza cardiaca ideale a riposo e quella in cui si compiono degli atti blandi in casa?
Ringrazio e porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La frequenza cardiaca si modifica in base a una serie di fattori che la influenzano, pertanto di per sè non assume un valore patologico se non ci sono cause non normali che la incrementano. In parole povere ritengo che sia perfettamente normale, nel suo caso, avere i battiti un pò più elevati, sia per lo stress che riporta, sia probabilmente perchè con il caldo della stagione estiva ormai arrivata è un reperto frequente e fisiologico.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
La disturbo ancora per chiederLe un parere.
Questa mattina a letto ore 7.00 la pressione arteriosa era 115/71 con 70 battiti al minuto.
Mi sono alzata e ho fatto due rampe di scale il battito è salito a 76.
Stando seduta alla scrivania sul posto di lavoro ore 9.00 la frequenza cardiaca è di 81.
Chiedo: dai dati forniti, l'andamento della frequenza cardiaca è normale?
Grazie e distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' una domanda, la sua, che lascia trapelare un'ansia importante di base....sui battiti le ho già risposto, ma se lei stà continuamente a controllarli troverà continue sorprese...e a volte dati che possono sembrare paradossali...
Non stia a misurare i suoi battiti e legga attentamente la mia risposta alla sua precedente domanda.....è assolutamente tranquillizzante.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Ringraziando per la Sua risposta e soprattutto per la Sua professionalità unita ad umanità, vorrei per cortesia porLe una domanda. La settimana prossima devo sottopormi ad un ECG dinamico secondo Holter. Durante le 24 ore di monitoraggio posso sottopormi ad uno sforzo fisico (tipo corsa o camminata veloce) per simulare un ECG sotto sforzo? Naturalmente il tutto verrà fatto presente al cardiologo per l'interpretazione dell'esame.
In secondo luogo chiedo gentilmente se dei doloretti retrosternali che possono comparire anche a sx ed a dx (per intenderci verso le spalle) sono sintomi di problemi cardiaci?
Grazie mille anticipatamente e cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Mi permetto di inviarLe l'esito dell'ECG Holter eseguito a seguito insorgenza tachicardia di Giungo ed assunzione di 1/4 dei eutorox la mattina dell'esame:

affidabiità dell'esame fino alle ore 7 del secondo giorno di registrazione per distacco elettrodo. Sporadici battiti ectopici ventricolari isolati e sopraventricolari.
Ora Le riporto i totale dei valori indicati nelle tabelle:
QRS 108132
Forma 0
Prematuri soprav. 2
SVT 0
Prematuri ventricolari 40
Coppie /Triple/Salve/VT/ R su T zero
AF sec. 0
Battiti mancanti 2
Pause/Bradicardie/Bigem./Trigem. zero
Battiti PM 4

FC max. 153 ore 12.00

FC min. 26 ore 06.00

Artefatti sec. 6358

Chiedo gentilmente un Suo parere circa quanto sopra esposto. In particolare saltano maggiornmete all'occhio i dati relativi a FC min e max e Artefatti sec.
Grazie e distinti saluti.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
l'Holter che riporta è perfettamente normale.
Saluti
[#7] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
La disturbo ancora per chiederLe una Sua opinione. Mi sono sottoposta ad una visita cardiologica + ecg con tali risultati:

Esame obiettivo: toni ritmici normofrequenti, non soffi, non toni aggiunti, obbiettività polmonare negativa.

Elettrocardiogramma: ritmo sinusale con aritmia sinusale
ecg normale

Conclusioni: non segni di cardiopatie organiche

Terapia consigliata: si consiglia terapia con Sotalolo 40 mg al mattino (eventualmente incrementabile a 40 mg x 2/die).

Chiedo gentilmente: c'è da preoccuparsi per l'aritmia sinusale?
E poi: devo proprio prendere il Sotalolo? Se non mi sbaglio è un beta bloccante e sa se potessi prendere meno medicinali sarei più contenta. Già ho avuto problemi con eutirox (da quando ho iniziato ho avuto l'aumento dei battiti al minuto).
Infine i beta bloccanti non sono da assumere in gravidanza?
Scusi per il mio "interrogatorio", ma sarei molto contenta di sapere la Sua opinione. Grazie e cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I risultati della visita e dell'ECG sono normali. Perchè prescrivere il Sotalolo poi, francamente non lo comprendo. Non è un betabloccante puro, ma un antiaritmico con effetto betabloccante, quindi con tutti i rischi di effetti collaterali dovuti all'azione antiaritmica....in gravidanza poi !!!!!
Scusi ma sembra che lei se le vada a cercare...se continua a chiedere visite cardiologiche senza un vero motivo, prima o poi può capitare proprio quello che è capitato a lei..ossia prescrizioni probabilmente inappropriate di farmaci che possono avere più effetti collaterali e creare problemi più grandi rispetto a quello che intendono trattare....
Saluti
[#9] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dott. Rillo per la risposta.
Ha fatto bene a scrivere "sembra che lei se le vada a cercare ...".
Il problema è che sono andata dal medico di base per far vedere l'esito dell'Holter: avendomi fatto la prescrizione medica ho ritenuto giusto andare da lui anche con il referto. Solo che il medico di base ha voluto mandarmi dal cardiologo il quale ieri ha dato la sua risposta. Come ha già potuto leggere nemmeno io sono favorevole a prendere il Sotalolo, ma questo sulla base di una mia intuizione perchè purtroppo io non sono un medico, in tal caso un cardiologo, e penso che sia naturale appoggiandosi ad una persona competente per risolvere il problema. Quale problema? Da quando ho iniziato ad assumere eutirox ho notato la tachicardia. L'endocrinologo nega tale effetto collaterale anzi mi ha suggerito di andare dallo spicoterapeuta, mentre per la diagnosi cadiologica... beh l'ha già potuto leggere.
Scusi per lo sfogo, ma qui mi sembra che siano i dotti della medicina che ho incontrato fino ad ora (preciso che non si deve fare di un'erba un fascio) a mandarmi letteralmente fuori di testa.
A questo punto meglio lasciare perdere tutto.
Concorda nella mia diagnosi?
Grazie ancora per la sua collaborazione e pazienza.
Cordiali saluti.