Utente 303XXX
Salve, sono stato operato alla fistola sacro coggia il 24 aprile C.A. con la tecnica chiusa cioè ho avuto i punti e il chirurgo ha lasciato l'ultimo punto aperto per spurgare senza drenaggio. A distanza di 3 mesi nonostante continuo ad effettuare medicazioni e lavaggi con l'Euclorina , compaiono ancora residui di pus da sotto alla ferita aperta e da sopra all'inizio dello spacco delle natiche. Volevo sapere se è ancora normale visto il periodo cmq caldo e come ha detto il chirurgo che le mie natiche sono strette e sempre soggetti all'umido.
Grazie in attesa di risposta porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Per essere precisi bisogna considerare che la tecnica utilizzata in realtà è di tipo "misto" in quanto la ferita è stata lasciata parzialmente aperta. Ma visto come sono andate le cose direi che è un bene, perché in questo modo l'ascesso ha potuto trovare una sorta di "sfogo" all'esterno. Dopodichè il resto è da considerarsi un fenomeno normale: purtroppo il caldo non facilita le cose, e senza dubbio allunga i tempi di guarigione. Ci vorrà ancora un po' di pazienza...
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille Dr Spina.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti