Utente 310XXX
Salve a tutti Dottori di Medicitalia,
È da qualche settimana che dopo l'eiaculazione(sia dopo masturbazione che dopo un rapporto) sento forte dolore ai testicoli(in particolare al sinistro) che si irradia anche al basso ventre(anche qui il dolore è più forte nella parte sinistra).
Il dolore addominale di solito dura circa 10-15 minuti e mi produce lo stimolo di evacuare anche se questo è facilmente controllabile. Di solito dopo aver evacuato il dolore addominale termina in breve tempo, rimane un fastidio nella parte sinistra del basso addome fino a circa 1 ora dall'eiaculazione.
Il dolore ai testicoli è invece molto intenso immediatamente dopo l'eiaculazione e questi si presentano duri e contratti come nella fase di eccitazione fino a circa 20-30 minuti dopo l'eiaculazione. Rimane dolore al tatto nel testicolo sinistro e anche in profondità nella zona inguinale di sinistra per più di 1 ora dopo l'eiaculazione, fino a tramutarsi in fastidio e poi a tornare normale all'incirca dopo un paio d'ore dall'eiaculazione.
Tutto questo mi capita solitamente dopo qualche giorno di astinenza o quando il rapporto è particolarmente lungo. In altre occasioni ho avuto rapporti normali, anche se permane un leggero fastidio ai testicoli(sempre maggiore al sinistro) subito dopo l'eiaculazione
Non ho dolore durante la minzione, mai avuti problemi all'apparato uro-genitale, non ho altresì dolori intestinali o problemi addominali di alcun tipo se non quelli sopra descritti.
Nell'attesa di un consulto mi rivolgo a voi per un consiglio su come sia meglio affrontare questa faccenda.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signopre,
lqa cosa più preobabile è che cis modesta infiammazione nel basso tratto genito urinario: dove e di quale natura (acuta o cronica) può dirlo solo la visita. Nulla di grave.