Utente 170XXX
Buongiorno.
Al mio ragazzo a seguito di spermiogramma con 0 spermatozoi è stato prescritto spermiocoltura e analisi di fsh prolattina e testosterone.
nella spermiocoltura è stato riscontrato Escherichia coli.
La prolattina e il testosterone nella norma e fsh 24...
Leggendo qua e la ho capito che L FSH non si può abbassare curandolo ed è la dimostrazione che i testicoli stentano a produrre spermatozoi.
Meglio arrendersi fin da ora che non è possibile procreare neanche con una inseminazione artificiale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
verisimilmente il problema non è l'FSH alto, ma i testicoli che "funzionano poco". L'FSH è l'ormone che stimola il testicolo a produrre spermatozoi, e si innalza per spingere il testicolo a produrli.
Arrendersi? Direi di no. Il punto è inquadrare in dettaglio la situazione, che pare configurarsi in una azoospermia secretiva, o "non ostruttiva". L'Andrologo che segue suo marito verisimilmente prescriverà al suo ragazzo dei test genetici per capire una eventuale causa genetica della azoospermia, e valuterà se trattare o meno l'Escherichia Coli. In casi di azoospermia è comunque possibile effettuare una ricerca di spermatozoi all'interno del testicolo stesso, per poi perseguire una fecondazione assistita.