Utente 290XXX
e da un'anno e mezzo che soffro d dolori al petto perennemente dal momento in cui mi sveglio fino a quando vado a dormire senza che cessino mai, oggi però sono aumentati mi piego quasi dal dolore, e sudo tantisimo e accuso anche dei dolori muscolari solitamente sento il cuore battere in gola e accuso fastidio alla mandibola,non so cosa fare perché ho fatto gia delle analisi al cuore ho fatto una prova da sforzo che è andata bene un elettrocardiogramma, un' ecocardiogramma tutto questo al pronto soccorso,e ultimamente un'altra visita da uno specialista che mi ha dato la stessa diagnosi di tutti gli altri dottori che sarebbe ansia,ma siccome il dolore e stabile e continuo senza che mi lasci un giorno in pace sono davvero preoccupatissimo non vorrei che l'ansia col tempo abbia portato qualche problema al cuore perché il dolore e davvero forte ma se è solo ansia in questo caso per calmarmi che dovrei fare? adesso mi conviene andare al pronto soccorso o devo cercare solo di calmarmi di mio? non fumo o smesso da un'anno non bevo alcolici ma lavoro tutti i giorni e sono stressatissimo perché il lavoro va malissimo e non ne esco fuori da questa situazione sto impazzendo e questo stare male peggiora il tutto sono disperato
spero al più presto in una vostra risposta grazie così forse riesco a tranquillizarmi un'attimo..non so come sia possibile che la mia sia ansia perenne che non mi lascia mai tutto il giorno tutto il giorno dolore al petto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi lei deve parlare con il suo medico per impostare una corretta terapia psichiatrica.
Eviti di intasare il promto soccorso per queste sciocchezze
Arrivederci
Cecchini