Utente 312XXX
Buongiorno gentili Dottori...volevo avere delle delucidazioni riguardo delle fitte che da una settimana circa sto avvertendo al testicolo destro, magari anche sapere come muovermi e che esami magari affrontare; descrivo meglio la situazione, nessun dolore alla palpazione,nessun rigonfiamento, solo fitte brevissime non eccessivamente dolorose ad intermittenza durante la giornata, il dolore sembrerebbe piu lieve al mattino, premetto che da diversi mesi sto facendo pesi, documentandomi ho letto che alcune volte questo dolore puo' essere riflesso e derivare da altri distretti tipo la schiena...qualche settimana fa ho avuto un dolore alla schiena...ma e' scomparso e non avverto piu' nessun tipo di problema nemmeno durante gli esercizi in palestra, e' possibile che la comparsa di queste fitte dopo diversi giorni abbia un legame con questo evento alla schiena? Posso secondo voi rivolgermi ad un medico generico o farmi controllare direttamente da uno specialista? Sono fiducioso in voi in attesa di una risposta vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile lettore
e' chiaro che solo una visita puo' fare una diagnosi.Da quello che Lei dice sembrerebbe un'orchialgia legata alla schiena,specie dopo carico con pesi ed irritazione del nervo genitofemorale e potrebbe beneficiare di antinevralgici e di terapia fisica(trazioni,massaggi,etc) .Ne parli con il Suo medico . Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio per la celerita' nella risposta...spero resti a disposizione per evenutali risvolti, la terro aggiornata :)
[#3] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, sono andato da un urologo, mi ha controllato la zona testicolare escludendo pero' che ci sia li un problema...solo che non mi ha effettuato una ecografia...questo mi ha lasciato un po perplesso, ma ha controllato soltanto tramite una visita di contatto esterna...cmq gli ho esposto il problema e mi ha consigliato di continuare la cura con nimesulide...cosa dovrei fare ora? il dolore e piu' lieve dopo quasi una settimana di antiinfiammatori...ma non completamente scomparso ed a volte tende un po a riacutizzarsi...dovrei recarmi da un un ortopedico per esclude qualche altra causa? grazie per l'attenzione cordiali saluti!
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una volta esclude patologie testicolari da parte dello specialista urologo dubito che l'ortopedico possa trovare la causa di un dolore come lei descrive e che potrebbe essere legatao alla attività sportiva che lei esercita. riposo e rivalutazione dopo una decina di giorni
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Salve, il dolore e' diminuito drasticamente...ho fatto una settimana di nimesudile,terminata a fine luglio,ora sono d due settimane che non compio attività fisica,anche se qualche fittina ancora persiste...dovrei ripete la cura finche non sparisce completamente?