Utente 313XXX
buona sera..ho 42 anni due ex mogli e tre figli....fino a un mese fa non ho mai avuto problemi di erezione, e tanto meno di eiaculazione..adesso ho conosciuto la mia ragazza e con lei ho dei problemi.....durante i preliminari mi eccito regolarmente,ma quando arriva il momento della penetrazione non ho più quella sensibilità di prima e "lui" va giù......premetto che giorni fà ho usato dei profilattici ritardanti,perché avevo delle eiaculazioni precoci.....non so se questo possa aver modificato quello che fino a poco tempo fa era perfetto.....in attesa di una vostra risposta...cordialmente saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce può esse4 legata a deifit erttivi per via meccanismi prostatici infiammatori o emotivi, oppure essere da essa indipendente. Cosanulti collega dal vivo, e vedrà che risolve. I profilattici nulla possono avere fatto.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.