Utente 287XXX
salve!!! premetto che ho 32 anni e sono sposato da 8 con due bambine e soffro di varicocele operato ma poi tornato come prima di terzo grado. credo che il mio non sia un problema grave ma sono terrorizzato dal fatto che possa diventarlo.non è mai successo cmq di non aver avuto erezioni deboli a tal punto da non riuscire a fare l amore ma ecco i miei problemi:
spesso i rapporti non superano i 5 min
le erezioni mattutine sono assenti o molto deboli
quando ho i rapporti poco dopo soprattutto se lei sopra e io sotto lui diventa morbido e poi migliora di poco se torno sopra. mi devo preoccupare? o magari è normale? cmq sembra che peggiora sempre piu e succede anche nei rapporti orali. ripeto mai a tal punto da interrompere il rapporto ma credo che alla mia età dovrei avere erezioni piu forti. cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,aldila' degli scontati aspetti psicologici,che in una coppia stabile hanno,o,dovrebbero avete,un'importanza relativa,sottolineo come il disagio sessuale non abbia alcun collegamento con il varicocele recidivato ne' con le erezioni mattutine scomparse,che non sono legate al desiderio sessuale.La possibilita' di patire un calo della resa sessuale va messa in conto,aldila' della eta',nella stessa misura in cui puo' accadere di avere un periodo di stipsi e/o di insonnia,altre funzioni spontanee e quotidiane dell'organismo...La durata del rapporto riferita e' "normale" ma,comunque,migliorabile...Analogamente,il ruolo legato alle posizioni preferite nel coito,puo' essere ottimizzato in accordo con la moglie.Credo che la presenza di due figlie piccole non aiuti nell'"esercizio" della sessualita'....per cui,nessun panico e,se il disagio aumenta,consulti un esperto andrologo.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
prima di tutto grazie mille per la disponibilità!!! quindi lei mi sta dicendo che è del tutto normale nonostante l'età? le chiedo questo perchè non è che succede solo qualche volta e in situazioni difficili ma anche quando le bimbe non ci sono e non ci sono pressioni e tutto questo nell'ultimo anno specialmente. la mia paura è che visto il peggioramento non vorrei si arrivasse proprio alla perdita totale dell'erezione. Possono problemi di cervicale e stenosi del canale lombosacrale( per i quali sono in attesa di risonanza) causare questi problemi?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la disfunzione erettile va considerata un sintoma per cui e' ipotizzabile che una sofferenza del tratto lombo-sacrale del rachide possa quantomeno non favorire una resa costante.Cordialita'.