Utente 317XXX
Buonasera, vi scrivo per avere chiarimenti su uno strano sintomo che da anni ho.
Da sempre, che io ricordi, ho un glande che tende ad appiccicarsi con effetto tipo scotch al prepuzio quando questo lo ricopre. Premetto che ho un prepuzio molto abbondante che coprirebbe quasi totalmente il glande anche in erezione se io non lo abbassassi manualmente. all atto di scoprirlo, sia in erezione che in flaccidità, se non lubrificato da questa fastidiosa sensazione, come se tendesse ad appiccicarsi. una volta scoperto rimane appiccicoso anche al tatto per qualche minuto finchè con l aria non si secca e diventa così molto liscio, quasi come la seta. alla luce del problema un anno fa mi sono recato in visita da un dermatologo della zona il quale dopo attenta visita disse che non vi erano problemi e al limite di provare con dei lavaggi con euclorina per 1-2 settimane. effettuai i lavaggi ma la situazione non è cambiata, permane sempre questa sensazione di appiccicaticcio e relativo fastidio nello scorrimento del prepuzio sul glande. Preciso che non vi sono secrezioni di alcun tipo, il glande si presenta solo lievemente umido e appiccicoso finchè non si asciuga all aria. Lavo la zona ogni volta che urino con acqua e talvolta con sapone, ovviamente se sono a casa, invece se sono fuori asciugo bene il glande e prepuzio con la carta.
cosa potrebbe essere? secondo voi può essere dovuto al prepuzio lungo che tiene il glande "sottovuoto"? ho parlato anche con il medico di base ma ormai mi crede pazzo perchè mi continua a dire che non c'è nulla, aiutatemi per favore non ne posso più di avere un fastidio simile!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo reale problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta anche un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Gent. Dott. Beretta la ringrazio per l interessamento, come giá detto ho fatto una visita dermatologica senza successo e il medico di base é anche specialista andrologo. Dovrei fare un ulteriore visita da altro specialista? Io non cerco una diagnosi ma quantomeno sapere da voi di cosa potrebbe trattarsi per informarmi e rivolgermi eventualmente ad altro medico. Qualcuno ha una minima idea di che puó essere?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cosa ha detto precisamente del suo problema clinico il suo medico di fiducia nonché andrologo?
[#4] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per l interessamento dott. Beretta, ilmmedico di base continua a dire che secondo lui é normale e che non vede il problema poiché a parer suo non esiste. Il problema é che queste aderenze mi creano fastidio. Se strattono la pelle del prepuzio per scoprire il glande con un movimento rapido sento come un bruciore, una fitta dovuta all appiccicarsi del glande all interno del prepuzio. É vero che il preuzio é lungo ma non so se possa essere quello il problema!
Potrebbe essere dovuto al fatto che per lavarmi uso qualsiasi tipo di sapone? Ad esempio se faccio il bagno e mi capita in mano lo shampoo uso quello.
Non riesco a spiegarmi il fenomeno e spero di non aver danneggiato la mucosa con detergenti vari.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

anche per farsi una semplice doccia è bene usare prodotti adatti e non uno shampoo a caso; a maggior ragione, a questo punto, bisogna sentire o meglio risentire in diretta il suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott. Beretta,
sono tornato dalla visita dal medico di base e gli ho nuovamente esposto il problema con dettaglio. secondo lui mi creo troppi problemi che non esistono e di usare sapone intimo, ma che ci posso fare se mi sembra non normale la situazione? in ogni caso voglio rivolgermi ad altro specialista per sentire un altra opinione in merito oppure sbaglio?
nel frattempo potrebbe consigliarmi un detergente adatto magari facendomi vari nomi dei prodotti che ritiene siano migliori (così da non fare pubblicità ad un singolo prodotto?
è plausibile che vi siano lesioni della mucosa dovute al sapone errato? se così fosse potrebbe tornare tutto alla normalità? grazie infinite
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da questa postazione non è possibile darle alcuna indicazione commerciale!

Bisogna a questo punto sentire o risentire in diretta sempre il suo medico di fiducia o lo specialista di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.