Utente 318XXX
Buongiorno a tutti e grazie anticipatamente per le risposte.
Negli ultimi 3-4 mesi ho notato, effettuando l'autopalpazione, che in basso a entrambi i testicoli sono presenti dei rigonfiamenti, ovvero sembra quasi che in basso i testicoli si ingradiscano, anche se non di molto. Voglio aggiungere anche che in basso ad entrambi i testicoli sono presenti dei grumi di vene; tutto ciò non mi causa dolore, ne tantomeno pesantezza allo scroto ...nei primi mesi non me ne sono preoccupato molto ma negli ultimi giorni ho letto su internet dei risvolti preoccupanti in merito a casi simili ai miei, sono seriamente preoccupato, ho paura di avere un tumore. Ho prenotato una visita dal mio medico per domani, ma nel frattempo chiedo a voi di potermi fornire eventuali delucidazioni in merito a ciò...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Emilio Italiano
24% attività
4% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
è molto probabile che la consistenza che apprezza sia in realtà un organello che si chiama epididimo. Questo sormonta il testicolo posteriormente dal polo superiore fino al polo inferiore ed è diviso in tre parti, testa, corpo e coda da cui parte il deferente. Capita molto spesso nei consulti andrologici di raccogliere all'anamnesi descrizioni come le sue e quasi sempre la visita conferma un reperto anatomicamente nella norma.
A 20 anni, se non l'ha ancora eseguita come mi pare, è opportuna una visita andrologica che le chiarirà qualsiasi dubbio e le permetterà di effettuare anche una visita di prevenzione di possibili future patologie e salvaguardare la sua fertilità.
Spero di esserle stato utile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2013
La ringrazio per la risposta chiara e rassicurante. In effetti la struttura che io definivo che un "grumo di vene" potrebbe trattarsi dell'epididimo ma, tuttavia, non riesco ancora a comprendere il motivo per cui i miei testicoli non sono lisci. Ho letto che, effettuando l'autopalpazione, i testicoli dovrebbero apparire lisci, con la testa e la coda dell'epididimo in alto e in basso; nel mio caso riesco a sentire la testa e la coda dell'epididimo ma,come scritto sopra, i testicoli non appaiono lisci come dovrebbero...perdoni la mia ignoranza riguardo l'argomento, al momento sono davvero molto preoccupato. Questo pomeriggio effettuerò una visita dal mio medico di fiducia, nel frattempo le chiedo di chiarirmi un po' le idee e, se possibile, di rassicurarmi; ormai sono giunto ad un punto in cui mi sono convinto di avere il cancro...
[#3] dopo  
Dr. Emilio Italiano
24% attività
4% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Salve,
ritengo che a questo punto abbia effettuato la visita dal suo medico di fiducia e che pertanto abbia chiarito ogni dubbio.
Cordiali saluti