Utente 318XXX
Buonasera,
mi è stato diagnosticato un varicocele sinistro di IV grado. ho fatto tutto l'iter preoperatorio e mi è stata fissata l'operazione per il 20 settembre.
L'esito dello spermiogramma tuttavia non è stato buono: azoospermia quasi totale.
secondo il parere dell'urologo che ho sentito oggi non vale la pena fare l'operazione per il varicocele, ma è meglio cercare le cause dell'azoospermia.
domani sentirò anche il medico che dovrebbe farmi l'operazione, intanto volevo chiedere: può essere proprio un varicocele così importante la causa? E non si potrebbe comunque migliorare la qualità del liquido seminale dopo l'operazione?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

concordo con l'andrologo anche se l'operazione di varicocele andrebbe eseguita per riportare il testicolo ad uno stato di non sofferenza, oggi determinato da un varicocele di grado IV che potrebbe dare dolorabilità. Sulla possibilità che ci sia un eventuale recupero bisognerebbe valutare i dosaggi ormonali ed in particolare il valore del suo FSH e comunque servirebbero altri esami come quelli genetici per una valutazione più approfondita.

un cordiale saluto