Utente 111XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni, ho una valvola aorta bicuspide congenita non sintomatica. Da circa 20 gg mi trovavo in palestra e dopo un intenso sforzo fisico ho percepito un intenso dolore al torace, con dispnea; inizialmente ho optato per uno stiramento muscolare. Ad oggi a
distanza di 20 gg ogni qual volta mi sdraio sul letto percepisco una strana sensazione a livello del cuore, sento i battiti molto potenti (come se ci fosse un enorme flusso) che mi spingono a variare spesso posizione per alleviare questa sintomatologia. Pensa che possa essere collegato al mio problema congenito?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no.
Avendo pero' un'aorta bicuspide ( lei non allega alcun referto ecografico) e' opportuno che lei esegua una profilassi anti endocarditica in caso di manipolazioni dentarie (dentista) o endoscopiche (colonscopia, etc.)
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
scusi se insisto, e questa mia sintomatologia da cosa può dipendere?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non penso a problemi legati alla sua aorta.
Me parli con il suo medico, che la puo visitare, per escludere un pneumotorace
Arrivederci