Utente 315XXX
Gentilissimi dottori, sono appena tornato a casa dall'ospedale dove la mia compagna (34 anni) è stata operata di urgenza di appendicite acuta, durante l'intervento i chirurgi sono usciti perchè, durante un controllo all'intestino cieco, hanno trovato una massa dura al tatto e hanno chiesto un consenso visto che hanno dovuto asportare un pezzo di intestino cieco di 3cm. Finito l'intervengo i medici sono venuti fuori e ci hanno spiegato e fatto vedere cosa hanno asportato. Oltre all'appendicite ci hanno fatto appunto vedere questa massa che a detta del chirurgo era poco "attaccata" ed una volta asportata è esplosa. Lui ovviamente non si è sbilanciato, in attesa dell'esame istologico, ma era abbastanza positivo e ci ha parlato che potrebbe trattarsi di diverticolo di meckel. Vedendolo con i miei occhi ho notato il pezzo di intestino asportato e tutto intorno una specie di gelatina giallastra con un pezzettino bianco....
Ecco capisco che ovviamente la certezza di cosa sia la si avrà solamente con l'esame istologico che ci è stato detto si avrà tra 10 giorni. Vi chiedo, nei limiti del possibile essendo un consulto medico, secondo voi di cosa si può trattare, so che è una domanda impossibile ma io sono estremamente preoccupato.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se il chirurgo si e' sbilanciato parlando dl diverticolo di Meckel si puô stare ragionevolmente tranquilli. Attendiamo comunque l'esito.


Cordialemente