Utente 166XXX
mi capita ogni tanto, penso 4-5 volte l'anno di ritrovarmi il glande bianco.non ricordo se era candida o balonopostite.

2-3 anni fa ho fatto trattamenti sotto osservazione del medico curante.

non sono andato sempre dal medico, in questi anni, l'ho ripulito per un paio di giorni ed è tornato normale anche perchè non mi sembravano patine da temere come la prima volta.

quindi vi chiendo, sono recidive o capita che a volte il glande possa diventare molto sporco di bianco per qualche motivo anche non patologico?

cmq posso aggiungere che domenica mi sono venute 2 afte al labbro inferiore e ho un leggero raffreddore.

per quanto tempo sconsigliate alla mia partner di fare sesso orale con me?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la presenza di patina bianca sul glande può essere un processo fisiologico di rigenerazione cellulare, nel senso che può essere rappresentato dal comune smegma che è formato da cellule morte di desquamazione fra le quali si annidano germi che generalmente danno origine ad un cattivo odore. Normalmente in tale situazione è necessaria accurata detersione ed evitare qualsiasi tipo di approccio sessuale con la partner sino alla completa risoluzione.