Utente 320XXX
Buongiorno dottori,
da qualche mese avverto (non tutti i giorni) una sorta di fastidio, leggero dolore, al testicolo sinistro, il quale sembra darmi anche un senso di pesantore alla gamba sinistra e un leggero dolore al fianco sinistro. Secondo voi di cosa può trattarsi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tali dolori possono avere numerose cause, sia urologiche che addominali, potrebbe essere un infiammaizione al testicolo o anche un piccolissimo calcolo renale, le consiglio in prima istanza una visita urologica con annessa ecografia dell' addome
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle indicazioni ricevute dal collega Quarto, che mi ha preceduto, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori, vi ringrazio entrambe per le risposte.
Per il dottor Beretta: ho provato l'autopalpazione, ma sinceramente non ho abbastanza sensibilità per definire se si tratta di qualcosa di anomalo o dell'epididimo; l'unica cosa che posso dire è che sembrano entrambe i testicoli uguali, quindi a me può far pensare che si tratti dell'epididimo, anche se al sinistro avverto un leggero dolore durante la palpazione.

Grazie e Saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, ora è giunto il momento di far valutare il problema da un esperto urologo e sentire in diretta il suo parere.

Un cordiale saluto.