Utente 708XXX
Qualche giorno fà ho baciato profondamente (c'è da dire che in questo periodo le mia gengive sanguinano) e ricevuto sesso orale non protetto e continuato da una persona che mi ha poi rivelato di essere sieropositiva. Poco dopo ho fatto sesso non protetto con un'altra ragazza, che conosco benissimo e so essere a posto.
Vi chiedo quali rischi corro per il rapporto con la persona sieropositiva? Dovrei eseguire il test? Devo preoccuparmi di aver contagiato l'altra ragazza? Se volessi rivedere invece la persona in questione, come potrei comportarmi? Cosa potrei fare senza rischio di essere contagiato?
Grazie mille
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il rapporto che riferisce è a rischio HIV. Il sesso orale sebbene a rischio inferiore per HIV rispetto ad un rapporto insertivo può trasmettere la malattia. Con il rapporto successivo se lei ha contratto la malattia ovviamente ha esposto al rischio anche la seconda partner. Esegua un test HIV a 40 e 100 giorni. L'uso del profilattico integro e correttamente utilizzato non espone ad HIV.
[#2] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per la solerzia con cui mi risponde e le chiedo se passati i 100 giorni poso ritenermi sicuramente sano e se risultando definitivamente negativo posso essere tranquillo anche per l'altra ragazza. Ancora grazie.
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un test HIV dopo cento giorni è definitivo.