Utente 316XXX
Dato che già a 18 anni sto iniziando a perdere i capelli avevo deciso di iniziare con un trattamento per prevenire la calvizie o comunque cercare di arginarla in qualche modo, quindi ho utilizzato lozioni di minoxidil per 5 mesi circa senza alcun risultato e perciò sono deciso a passare alla finasteride. Siccome nel web le informaioni relative a questo farmaco sono molto confuse e discordanti mi rivolgo in questa sezione per chiarirmi le idee. Conosco cosa fa questo farmaco ed ho anche visto che molti lo considerano sicuro (come il mio dermatologo che me lo ha consigliato), tuttavia o sentito parlare di una leggera probabilità di effetti collaterali che può provocare:
impotenza (o calo della libido), perdita della fertilità, depressione ecc... Addirittura alcuni dicono che questi effetti sono irreversibili, altri dicono che cessano interrompendo il trattamento o anche non interrompendolo. Il dermatologo mi disse che se ne si assume solo 1 mg al giorno non si rischiano effetti collaterali, è tutta una questione di psicologia. Perciò volevo chiedere a chi è più esperto se questi effetti collaterali sono veri, se si verificano molto raramente o spesso, se sono o meno reversibili, se si può verificare una eventuale predisposizione, se quindi mi conviene usarlo o meglio di no perché si tratta di un farmaco non sicuro. (premesso che non mi faccio spaventare tanto facilmente perché su questa questione sono determinato) Ringrazio già per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come già accennatoci,gli eventuali effetti collaterali legati all'assunzione della finasteride,sono di scarsa portata,rari e,comunque reversibili con la sospensione del trattamento.Nella speranza che abbia un effetto decisivo sulla calvizie,inizi la terapia sotto il controllo periodico del dermatologo.Esegua,preventivamente,anche uno spermiogramma ed i dosaggi orminali di testosterone totale,LH,FSH,Prolattina e 17 beta estradiolo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Grazie del chiarimento, mi ha molto rassicurato.