Utente 311XXX
Salve! vorrei sapere quanto zinco perde un uomo attraverso una normale eiaculazione e se troppo sesso (o masturbazione) può davvero portare ad una carenza di questo importante minerale (specie se l' alimentazione ne è un pò povera) come è riportato su vari documenti internet. Grazie, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non é possibile quantificare lo zinco "perso" nell'eiaculazione sia perché legato alla variabilità ed alla differente composizione chimica delle vari fasi della stessa,sia,principalmente,perché ancora oggi non é chiaro il ruolo dello zinco nel liquido seminale.Nei decenni ha assunto un ruolo di marker della funzionalità prostatica,particolarmente in relazione alla presenza o meno di prostatiti,ma,a tuttoggi,la bibliografia riporta risultati assolutamente contraddittori.Lo stesso vale per quanto attiene ai tumori dell'apparato genitale.La determinazione che,saltuariamente,si legge su alcuni referti seminali,a mio avviso,non ha alcun valore diagnostico e dovrebbe essere limitata alla ricerca...Cordialità.
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Concordo con il Dott. Izzo.
Una alimentazione varia e regolare non crea problemi carenziali nemmeno in presenza di attività sessuale intensa.
L'attività sessuale sia pure intensa è in genere segno di benessere pertanto non si ponga problemi eccessivi e si goda la sua sessualità.

Cordiali saluti

PS: un check andrologico è comunque sempre da consigliare