Utente 695XXX
Gent. Dottore,
esito degli esami fuori dai valori di riferimento:

Esame emocromocitometrico con formula leucocitaria
MCHC - concentraz. Hb(cromia) 32.1 g/dL emazie
RDW - indice dianisocitosi 14.6%
P.D.W. 19%

Quadro lipidico
COLESTEROLO TOTALE 221 mg/dL
COLESTEROLO LDL 139 mg/dL

Marcatori di lesioni d'organo
TRANSAMINASI GPT ALT 50
g-GLUTAMIL-TRANSFERASI gGT 69

Sierologia infettiva
Ab ANTI-CITONEGALOVIRUS
(metodo chemiluminescenza)
Ig G 8.1 U/mL
Ab ANTI-EBV
(metodo chemiluminescenza)
IgG anti EBNA magg. 600
IgG anti VCA 282 UA/mL
Ab ANTI-ROSOLIA
(metodo chemiluminescenza)
Ig G 251 UI/ml
SOGGETTO IMMUNE

Cosa mi sta capitando??
Grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente dai dati che riferisce, anche se manca l'anticorpo di classe M per EBV, non si tratta d'infezione in corso.
[#2] dopo  
Utente 695XXX

Iscritto dal 2008
Gent. Dottore,
Una settimana fa, quando avevo i linfonodi del collo gonfi e dolenti,dolori agli arti senza però i classici puntini,tanta stanchezza, mi aveva diagnosticato una sospetta Rosolia. Ho 44 anni e mi sembrava strano.
Ora un sostituto del mio medico, visti gli esami mi ha parlato di mononucleosi e mi ha allertata sulle condizioni del mio fegato causate dalla mononucleosi.Qualcosa mi deve essere successo...ma cosa?
La ringrazio e spero comprenda la mia perplessità.
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente lei riferisce di avere IgG anti EBNA, questo anticorpo è immunizzante per EBV e compare tardivamente a sindrome guarita. Escludo che lei abbia avuto un evento acuto recente.