Utente 324XXX
Salve! Fino a qualche giorno fa pensavo di avere una fimosi serrata, in quanto non ero mai riuscito a scoprire il glande, ne nello stato di riposo e ne in erezione.
Facendo una visita chirurgica presso l'ospedale, il medico è riuscito quasi senza problemi a scoprire il glande, causandomi molto dolore, ma comunque ci è riuscito e quindi ero dolorante ma allo stesso tempo felice di non sottopormi ad una circoncisione. Probabilmente ciò era dovuto al fatto che i miei genitori non mi abbiano mai fatto fare "ginnastica", ma comunque io non ero mai riuscito a scoprire il glande, anche perchè non ho mai voluto forzare troppo e fermi male perchè la pelle era troppo stretta per poter scorrere. Il medico inoltre mi ha detto di fare molta "ginnastica" e di metterlo sotto l'acqua fredda.
Tornando a casa più sereno mi sono accorto però che la pelle è un pochino più elasticizzata ma comunque non riesco ancora a "scappellare" il membro nemmeno in stato di riposo. Cosa dovrei fare quindi? Dovrei continuare questo esercizio, magari con qualche crema particolare? O dovrei forzare facendomi soffrendo un po' il dolore? Anche perchè la parte che mi da' più fastidi è il frenulo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua ora le indicazioni ricevute dal collega chirurgo che l'ha visitata.

Se il problema poi dovesse persistere allora sarà forse utile anche consultare in diretta un bravo andrologo od urologo e rivalutare in diretta con lui sempre la sua particolare situazione anatomica.

Fatto il tutto poi eventualmente ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Sono riuscito a scoprire il glande e a parte qualche piccolo problema che passerà, come l'ipersensibilità, provo fastidio al frenulo in quanto in stato di erezione mi tira dandomi fastidi. Dovrei avere il frenulo corto o è tutto normale?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

potrebbe avere il frenulo corto ma, senza una valutazione clinica diretta, difficile, da questa postazione, confermarlo con certezza.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
A distanza di qualche mese la situazione sembra essere migliorata, ma ho riscontrato dei problemi di arrossamento del glande e del prepuzio. Dato che ho avuto il glande coperto fino all'età di 18 anni, il suo lavaggio era praticamente nullo, e quidni ho riscontrato diversi problemi dopo il suo scoprimento, quali:
-irritazione del glande;
-irritazione del prepuzio;
-corona del glande violacea;
-piccoli pallini intorno al glande (dette papule perlacee);
-prepuzio gonfio e leggermente stretto in prossimità del glande, ma non da causare parafimosi.
La mia situazione è questa, mi sono rivolto al medico che inizialmente mi ha prescitto una visita chirurgica ma il chirurgo che mi ha visitato mi ha detto che non è fimosi e per gli arrossamenti mi ha prescritto Candinet, che però non ha risolto quasi nulla, a parte piccoli arrossamenti.
Tornando dal medico gli ho esposto la visita appena svolta e gli ho detto che sarebbe stato meglio procedere con una visita dermatologica,ma ha fatto da se dandomi del Sertaconazolo nitrato ( e anche lui sembra rilevarsi inutile).
Come dovrei risolvere? Potete consigliarmi qualche prodotto senza prescrizione che possa risolvere il glande violaceo e gli arrossamenti?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e, senza ansie inutili, risenta ora in diretta sempre il suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.