Utente 325XXX
Spett. MEDICI ITALIA, scrivo perché già da quasi 2 mesi accuso sintomi altalenanti, intervallati da 3-5gg. di benessere, simili a quelli di un banale raffreddore/sindrome influenzale, con la differenza che non riesco a guarirlo in modo definitivo.
Riassumo i sintomi:
Sensazioni di freddo;
Caldo, freddo e sudorazioni improvvise;
Sudorazioni notturne;
Cardiopalmo più frequente (ne ho sempre sofferto un po'):
Leggera debolezza;
Temperatura corporea SEMPRE NORMALE;
Gola e polmoni sempre a posto.
Naso solo leggermente e a volte congestionato.
Un ciclo antibiotico con CEFIXORAL non ha variato sostanzialmente le cose.

Grazie se volete fornirmi qualche spunto per ulteriori indagini.
Saluti.
Paolo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
quanto descrive non desta sospetto per un problema di competenza immunologica.
Dovrebbe essere il Suo medico curante, dopo adeguato esame fisico obiettivo e valutazione del tono dell'umore, a stabilire l'effettiva opportunità di accertamenti generici, sul versante endocrino (tiroide in particolare) ed eventuali altri (compresa la richiesta di consulti specialistici).
Saluti,