Utente 328XXX
Salve, sono un ragazzo di 27anni e sono stato operato di varicocele sx di 2°grado un'anno fa e sembra che l'intervento sia avvenuto con successo,
circa due settimane fa ho eseguito il mio solito allenamento in piscina e dopo circa due ore avverto delle grosse fitte al testicolo dx con un rigonfiamento di esso.
eseguo un'ecografia e mi diagnosticano un'epididimite dx, con varicocele di 2°grado a dx e 1° grado a sx con evidente reflusso.
ho eseguito una cura di 5 giorni di ciproxin 500mg e flaminase 2 al di per 8 giorni ma i dolori non si attenuano.
poi sono andato ancora da mio dottore e mi ha prescritto un'altra cura antibiotica di levoxacin per 5 gg e flaminase 2 al di per 8gg.
tutt'oggi le fitte ci sono ancora.
quindi volevo sapere se l'epididimite può essere causata da un'ernia inguinale provocata con una maggiore pressione addominale durante il nuoto o se se è in concomitanza con il varicocele di 2° grado a dx.
attendo risp. con eventuali consigli.
distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
solo una diagnosi di merito sulla presenza di ernia inguinale o altro può darle una risposta sensata. una causa del dolore testicolare dovrebbe non essere difficile da individuare o da escludere.
in ogni caso l'epididimite non dovrebbe poter essere causata da ernia
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
ringrazio il dott Biagiotti per la risposta.
ma quindi questa epididimite che sembra che non passi (e che mi crea grossi disagi durante il lavoro) potrebbe essere causata dal varicocele? quindi un'innalzamento della temperatura nello scroto...
mi consiglia un'eventuale operazione...?
distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
alt alle ipotesi fai da te.
si faccia vedere da specialista in modo di avere una diagnosi e non una ipotesi. sarà più tranquillo e meglio curato.
cordialmente