Utente 136XXX
salve, ho 31 anni coniugato. circa un anno e mezzo fa a seguito di un dolore al testicolo dx mi sono recato da un andrologo il quale diagnosticava un varicocele di secondo grado, sebbene non la causa del dolore.mi consigliava di effettuare annualmente uno spermiogramma.la differenza tra il primo e il secondo è riportata con questi valori:
liquefazione 30 min vs 30 min
ph 8.1, vs 8.3
viscosità normale vs aumentata
volume 4,1 ml vs 4.6 ml,
spz/ml 84300000 vs 18600000
spz tot 345.000000 vs 85560000
leucociti 138.000/ml vs 772.200
motilita progressiva 1° H 39% vs 45%
motilità progressiva 2° H36% vs 40%
motilità non progressiva 1H 28% vs 15%
motilità non progressiva 2H 34% vs 24%
immobili 1H 33% vs 40%
immobili 2H 30% 36%
forme normali 34% vs 31%
anomalie testa 33% vs 30%
anomalie collo 9% vs 2%
anomalie flagello 6% vs 3%
anomalie miste 18% vs 34%
vivi 70% 64%
morti 30% vs 36%
la prossima settimana devo ritornare dal medico, perche anticipando telefonicamente i valori mi diceva che la situazione è cambiata e quindi da approfondire.
volevo sapere se con questi nuovi valori c'è la possibilitò di una gravidanza naturale e se la causa è da ricollegare a varicocele.
garzie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il suo esame se eseguito secondo i criteri WHO 2010 è nella norma, quindi senta il suo medico e se poi fosse necessario ci tenga aggiornati.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dott. Maretti, ringraziandola per la sua tempestiva risposta, sottolineo che il mio quesito era non tanto sulla normalità del secondo spermiogramma ma sulla differenza dei due a differenza di un anno. come anticipato al mio andrologo telefonicamente, c'è stata come si evince dai dati, una riduzione degli spermatozoi di oltre l'80% (spz/ml 84300000 vs 18600000 e spz tot 345.000000 vs 85560000, oltre all'aumtento della viscosita e delle anomalie miste).
quindi la mia domanda è: puo il varicocele essere la causa di queste variazioni? inoltre, essendo coniugato e volendo dei figli, può con il passare del tempo esserci un ulteriore riduzione degli spermatozoi?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

una variazione anche consistente fa parte di un andamento fisiologico e comunque nel suo caso sempre ampiamente nella normalità considerando che il minimo è di 15 mil/ml, ma motilità è addirittura migliorata, mentre il parametro morfologia è più o meno uguale. Detto questo non esistono dati per affermare che il varicocele sia la causa di queste oscillazioni, mentre per la viscosità aumentata, potrebbe trattarsi di una infiammazione da accertare in sede di visita.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve a distanza di quasi due mesi ho fatto ulteriori indagini come indicato dal mio andrologo.
Spermiocoltura tutto negativo
Esami ormonali tutti nella norma. nuovo spermiogramma in altro laboratorio come indicato dal medico con questi valori
Volume 2 ml
liquefazione 20 min
ph 8
viscosità normale
spz/ml 60 milioni
spz tot 120 milioni
leucociti perossidasi positivi 0.6
motilita progressiva 1° H 22% (rif > 32%
motilità totale 1° H 48% (rif > 40%)
forme tipiche 3% (rif > 4%)
forme atipiche 97%
inoltre ho effettuato un ecocolodoppler dove si evidenzia un varicocele sx di III grado e non di II grado come l'anno scorso e di II grado a dx.
Vorrei sapere se con questi valori è indicato l'intervento del varicocele e se sopratutto sono compatibili con una gravidanza naturale.
Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il suo andrologo conosce la sua storia clinica e quindi è la persona più indicata per il suo quesito, tuttavia visti gli esami e visto il peggioramento, dai dati che ci ha fornito è consigliabile l'intervento.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve grazie per la risposta. come gia mi ha anticipato Lei nella sua risposta, anche il mio androlog mi ha consigliato l'intervento si scleroembolizzazione sx. ieri ho fatto anche la visita dal radiologo interventista che ha programmato l'intervento tra un mese e mezzo. ho chiesto al mio andrologo le possibilità di riuscita (e anche al radiologo) e mi dicono del 85%. mentre per la possibilità di un miglioramento ha risposto con un punto interrogativo.
ora ci chiediamo se comunque è possibile una gravidanza naturale con questi parametri o se sarà necessario quqaalche tecnica di fecondazione assistita vista l'età a cui verrò sottoposto all'intervento (chiamiamolo cosi). ovvero il nostro dubbio, che l'andrologo non ha saputo 8o voluto) sciogliere e se i parametri delle spermiogramma e la diagnosi di astenoteratozoospermia è se potremo avere dei figli per via naturale
ovviamente rimaniamo ottimisti augurandoci che l'intervento risolva tutto e in modo definitivo.
cordiali saluti