Utente 280XXX
Gentile dottore, premetto che mio figlio viene controllato dalla nascita ogni anno con ecocardio perchè aveva una lieve stenosi della valvola polmonare. all'ultima visita il dottore ha rilevato che la stenosi (gradiente) praticamente è sparita ma ha rilevato una significativa dilatazione del tronco della polmonare (32 mm?) rispetto alla visita precedente (un anno fa) di circa 24 mm. ha detto che è da tenere sotto controllo ma ha paventato una operazione a cuore aperto nel caso la dilatazione proceda ancora e fissato prossimo controllo tra un anno. le chiedo, è pericolosa questa dilatazione? è prudente aspettare un anno intero? c'è qualche rischio che succeda qualcosa prima? l'intervento di riduzione è complicato? è vero che non può essere eseguito con catetere ma solo a cuore aperto? è definitivo o c'è il rischio che mio figlio passi una vita dentro gli ospedali per subire interventi? la sua vita sarà normale? o dovrà essere una persona diversa con stili di vita molto prudenti? sono molto preoccupato, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Aspetti il controllo ad un anno.
Il bimbo non corre rischi particolari.

Se non è presente gradiente transpolmonare, auspicabilmente la situazione dovrebbe rimanere stabile nel tempo.

Se effettivamente ci fosse un ulteriore incremento significativo delle dimensioni, si potrà valutare un eventuale trattamento chirurgico.

Questa patologia isolata,non è in alcun modo comune;
in genere è associata ad altre patologie cardiache congenite che i curanti mi pare di comprendere hanno escluso.

La prognosi anche in caso di intervento è assolutamente positiva, il bimbo avrà una vita del tutto normale anche in caso di trattamento chirurgico.

GI

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore, grazie per la cortese e celere risposta. Di seguito le trascrivo l'esito dell'ultimo esame di mio figlio.
Situs solitus. concordanza av e va.
nella norma i ritorni venosi polomonari. vcssn persistente drenante in seno coronarico dilatato. nella norma le dimensioni delle camere a-v. buona cinetica biventricolare. normali gli apparati valvolari, valvola aortica apparentemente tricuspide. valvola polmonare con lembi piuttosto ispessiti e lieve doming sistolico. anello circa 14 mm, tronco polmonare 9 mm, rami polmonari di buon calibro (circa 4 mm ciascuno). gradiente transvalvolare polmonare inferiore 16 mmhg. dilatazione tronco polmonare (32 mm + 8 mm rispetto al precedente esame di un anno fa).
non IT. Forame ovale pervio. Non segni di coartazione aortica. non pervietà del botallo.
conclusioni: stenosi valvolare polmonare di grado minimo, lieve displasia della valvola polmonare con annulus normale. dilatazione del tronco della polmonare di grado moderato.
secondo lei dottore, vi sono possibilità che la situaizione si stabilizzi un giorno oppure è probabile che la progressione della dilatazione non si fermi e che sarà necessario l'intervento a cuore aperto?
la ringrazio se vorrà rispondere. grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Non posso risponderle con sicurezza. E' possibile che la situazione si stabilizzi per molti anni, in ogni caso la valvola polmonare potrebbe in età adulta necessitare di trattamento chirurgico, ma il bimbo potrà avere un normalissimo sviluppo psicofisico.

GI