Utente 176XXX
Gent.mo Dottore,
da un po’ di tempo avverto una pressione (non saprei come meglio rendere l'idea) all’altezza del cuore, sia durante la giornata ma anche durante la notte. Ho 39 anni e, a parte dei mal di testa piuttosto frequenti - soprattutto quando sono stanco, e a parte una diverticolite, non ho particolari problemi di salute.
Sicuramente ho intenzione di effettuare una visita presso un Cardiologo che riceve in un ambulatorio del mio paese, ma nel frattempo desidererei ricevere un suo parere: quale potrebbe essere la causa del mio disturbo? Un esame del sangue o un elettrocardiogramma potrebbero essere sufficienti a capire l’origine del problema? Se no, quale esame specifico secondo lei dovrei effettuare? Escluderei colpi di freddo in quanto queste sensazioni di pressione in un punto del petto si verificano anche in condizioni in cui sono a risposo / al caldo.
La ringrazio fin d’ora per la sua attenzione e cortese risposta.
Saluti, Marco.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere dovuto ad un problema esofageo....ma occorre comunque escludere una causa cardiaca. Faccia la visita programmata perchè il suo cardiologo deciderà se è il caso di fare un test da sforzo.
Saluti