Utente 329XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 37 anni, pochi giorni fa' sono stata al pronto soccorso perchè avvertivo degli strani spasmi, che mi partivano dalla bocca dello stomaco, come una sensazione di vuoto, fino a causarmi i battiti del cuore irregolari, perdita di battiti, quella sensazione, al pronto soccorso quando ero in osservazione non si e' ripresentata, mi hanno fatto esami del sangue, anche quelli per la tiroide, e sono risultati tutti ok. Mi hanno fatto i raggi al torace e andavano bene.
Resta il fatto che sono tuttora preoccupata in quanto questi "spasmi" continuano, e mi creano grandi fastidi, mi sento mancare l'aria, appena passano i battiti ritornano regolari e io non avverto dolori "fisici", ma la paura è tanta.
La diagnosi che mi è stata data è CARDIOPALMO EXTRASISTOLICO, con la richiesta di un ECG 24 , che ancora devo fare in quanto fino al 22/12 non c'era posto...
E' possibile che debba convivere con questo malessere? Mi hanno prescritto solo dei farmaci per lo stomaco PANTOPRANZOLO e RIOPAN.
gRAZIE
Stefania

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La valutazione di un paziente in pronto soccorso è necessariamente limitata alla eventuale necessità di ricovero immediato e necessariamente non può essere considerata una valutazione diagnostica completa. In attesa dell'esecuzione dell'ECG Holter già programmato, sarebbe quindi consigliabile una visita specialistica cardiologica con eventuale ecocardiogramma.
In ogni caso, la terapia che Le hanno prescritto fa pensare ad una diagnosi di possibile reflusso gastroesofageo, che spesso causa una sintomatologia simile a quella da Lei riportata.
Cordiali saluti