Utente 329XXX
Gentili Dottori,
mi capita raramente, circa due volte all'anno, di sentire il mio cuore battere in modo strano, non sono in grado di descrivere bene la sensazione, è come se rallentasse. La durata è di circa due secondi e in cuei secondi è come se sentissi il cuore in gola. Ieri sera però è durato un pò di più, in quella frazione di tempo ho fatto fatica a respirare e mi girava leggermente la testa.
Ho tralasciato quei fastedi da tanto tempo in quanto si trattava di casi isolati e poco rilevanti. Ieri sera ho avuto un po' paura.
Può ritenersi naturale un fenomeno del genere o è il caso di sottoporsi ad una visita specialistica?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Considerata la Sua giovane età e l'estrema sporadicità degli episodi, è molto probabile che si tratti di extrasistoli isolate, fenomeno molto comune anche nei soggetti con cuore sano e del tutto privo di rilevanza clinica.
Nel caso però il disturbo divesse cominciare a ripresentarsi con maggiore frequenza, Le consiglio di farsi visitare dal Suo medico di famiglia che potrà, a Suo giudizio, prescriverLe eventuali ulteriori accertamenti.
Cordiali saluti