Utente 330XXX
buongiorno, sono stato operato nel 2007 di prostata. Non è stata asportata totalmente (era circa 100 grammi) ma "affettata". Dopo il decorso ospedaliero ed un mese di totale riposo sessuale ho ricominciato la mia attività sessuale con grandissima felicità da parte mia e di mia moglie. Cosciente che dopo l'operazione, come mi avevano avvisato, non sarebbe più fuoriuscito sperma dal pene.
Da qualche mese la "durezza" del pene è notevolmente diminuita e riesco ad avere, quando va bene, un orgasmo ogni 3/4 rapporti. Essendo i rapporti sessuali uno settimanalmente, quindi un orgasmo al mese e dopo 25-30 minuti di rapporto. E' una terribile sofferenza sia per me che per mia moglie.
Cortesemente potete consigliarmi ed aiutarmi? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
direi che a naso l' intervento c' entra poco. Sono da valutare problemi circ olatori, ormonali, psicogeni, e neurologici. In genere si sistemano. Senta collega dal vivo.