Utente 211XXX
Dottore buonasera, io sn sempre stato un tipo ansioso per fortuna le fasi brutte sono state superate, ma il disturbo d ansia e un disturbo che per quanto possa essere curato io credo che sia una forma di carattere, per un infeziona alla gola che mi tormenta devo prendere cefixorial una volta al giorno ee la bentelan 1 mg mattina e sera per 5 giorni, sto al 3 giorno della terapia eee mi sento male, non ho tachicardia ma ho un battito irregolare che ogni tanto e come se venissi un battito in piu o lo saltra tra uno e l altro a volte e di seguito per esempio nelle fasi di recupero anche di una semplice camminata altre volte sono isolate e asintomatiche, di solito le sento controllando il polso ma mi portanto dei sintomi tipo stanchezza mi sento irritato eee irrequieto ma la cosa che mi tormenta di piu sono le vertigini, comunque ho fatto da me ho staccato la bentelan perche i sintomi sono apparsi da essi, lei che consiglio mi da? Puo essere la bentelan? Oppure e per colpa dell infezione in corso? Grazie dottore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nè l'uno, nè l'altro....si tranquillizzi e faccia la terapia che le è stata prescritta con serenità.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Dottore mi scusi ma le aritmie non sono pericolose?? Visto che le sento....eee che mi portano vertigini??
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le sue non sono pericolose.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Oook grazie dottore solo un ultima domanda....come si fa a riconoscere un aritma pericolosa?? Eee che sintomi porta???
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è semplice spiegarglielo. Ci sono tanti criteri da soddisfare per etichettare un'aritmia pericolosa e per le extrasistoli queste assumono valore se hanno determinate caratteristiche e si inseriscono in un contesto di cuore non normale dal punto di vista strutturale o funzionale e talora elettrico....Ma la pericolosità può non avere alcun rapporto con i sintomi che un'aritmia può dare...
Saluti
[#6] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Ok dottore grazie