Utente 299XXX
Buona sera a tutti.
Da un paio di giorni avverto delle fitte nella zona più bassa del testicolo. Queste fitte non mi creano problemi e si presentano nell'arco della giornata ad intervalli non regolari. Circa 6 mesi fa ho fatto degli esami, tra cui ecografie, e mi era stato diagnosticato un varicocele al testicolo sx non preoccupante e quindi da non operare. Eseguendo una auto palpazione non ho riscontrato nessun cambiamento nella struttura del testicolo anche il muoverlo non mi causa dolore. Volevo sapere se queste fitte possono derivare dal varicocele o da abbigliamento stretto per esempio e vorrei anche sapere se è il caso di preoccuparsi e nel caso cosa fare. Grazie in anticipo per le risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se è tutto negativo, penserei a problemi non andrologici: es posturali. ne parli col collega curante. In ogni caso non si preoccupi.
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Ho vagato un po' su internet alla ricerca di cosa potrebbe essere e mi è venuta un po' d'ansia per la torsione testicolare. C'è un modo per verificare immediatamente che non si tratti di questo? Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A naso direi che non ce la ha. dal momento che deve essere un po che posta sta fifa: che dice? non può andare sempre al pronto soccorso: è l' unico modo per avere la certezza. Veda di affrontare la cosa, dopo i ciontrolli di rito, con approcciop psicologico.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una diagnosi medica si fa solo dopo aver parlato e visitato il paziente.
Un varicocele, a prescindere dalle sue dimensioni, potrebbe essere causa di una sensazione spiacevole, di dolenzia, di tensione, di disagio scfrotale testicolare ed anche inguinale
ne parli con il suo medico oppure, meglio, consulti un andrologo
cari saluti