Utente 331XXX
Buonasera,
da circa un mesetto mi sono apparsi dei tuffi al cuore piu' volte al giorno, verosimilmente a detta del medico extrasistole. Dopo questo tuffo al cuore mi appare un bisogno di emettere aria con un rutto oppure colpo di tosse.
Sono stata 3 gg fa su consiglio del curante da cardiologo che dopo la visita cardiologica mi ha prescritto un holter per verifica dicendo di farlo pure in gennaio;Da ieri mi sono apparsi dei fastidi (dolorini) alla parte sinista, sia braccio all' altezza del avambraccio, che della parte alta del torace sotto la spalla sul davanti. Ho eseguito gli esami del sangue e sono tutti a posto tranne il cpk che risulta 200 su max 170. E' un valore elevato? indica qualche cosa di particolare?
grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La modesta elevazione del CPK (in soggetti che non assumono farmaci che possano causarla) è un reperto aspecifico e quasi sempre dovuto a piccoli traumi muscolari. Per Sua massima tranquillità potrebbe ripetere il dosaggio fra qualche settimana.
Cordiali saluti