Utente 211XXX
Dottore sono un ragazzo di 23 anni con problemi d ansia.....piu che ansia e uno stato di alta sensibilità.......tutta questa situazione di aritmie continue la quale non sono mai state diagnosticate o eseguito un holter delle 24 ore e non e apparso assolutamente niente esami del sangue tutto nella norma anche un ecocardiogramma questo fatto l anno scorso....anche se sono ansioso riesco a controllarmi e pure il cuore non lo comando anche nei momenti più rilassanti dove la mente e pienamente occupata io faccio fatica a fare sport a lavorare e anche una camminata o una rampa di scala per me rappresenta un serio problema e uno sprego di energie proprio a livello muscolare delle gambe come se si scaricassero......ee il cuore batte forte tipo come se sfarfalasse eee dopo un po partono le vertigini e paure......e dopo un po avverto le aritmie ho notato che non le avverto al momento dello sforzo ma nel momento del recupero...ho dovuto persino lasciato la palestra perche appena l allenamento si faceva piu intenso ritornavano le vertigini ecc....cone se il cuore non c e la facesse a sostenere quel eventuale sforzo.....cosa posso fare??? Per il mio medico sembro un pazzo non mi crede neanche piu cosi ho notato con gli ansiolitici sto piu rilassato ma sembra che i problemi persistono. ....cosa mi consigliate? ?? Ormai sono mesi oltre a sentirmi ridicolo che a 23 anni mi sento debole....e un serio problema per la mia vita......co.e mi consigliate di procedere???
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non è pazzo.
Lei ha dei notevoli problemi di ansia generalizzata che necessitano l inquadramento di uno psichiatra e di una idonea terapia
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Dottore per sicurezza ho effettuato tutti gli esami la quale elettrocardiogramma ecocuore eee prova da sforzo...nel elettrocardiogramma e uscito un blocco di branca destra incompleto ma nei due esami non e uscito perfettamente niente......quindi il medico non gli ha dato importanza......l unica pecca e che nella prova da sforzo si sono riscontrati problemi pressori che tipo dallo sforzo al riposo la pressino e sbalzata in modo accellerato da 160 e scesa a 120 con cause vertigini......il medico all inizio sembrava meravigliato......ma poi neanche gli ha dato importanza.......la mia domanda e gli sbalzi di pressione cosi sono normali? ?? Non sono importanti??? Nelle prove non mi sono apparse exstrasistole......quindi e tutto un fatto ansiogene.......ma possono essere ugualmente pericolose??? Grazie dottore???
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ripeto cio che le ho scritto nel post precedente.
Arrivederci