Utente 723XXX
Salve, vi contatto perchè sono alcuni anni che ho un problema che visite specialistiche dermatologiche non hanno risolto.
Premetto che il problema non si presenta sempre, ma ultimamente la sua frequenza mi sta preoccupando e influenza la mia vita sessuale.
Capita che si presentino, sulla pelle che ricopre il glande, delle piccole abrasioni molto dolorose che localmente causano dei gonfiori simili ad una puntura di insetto. Il giorno seguente ad un rapporto sessuale, il glande si presenta puntinato da eruzioni cutanee rosse che permangono per circa 4/5 giorni. Dopo qualche giorno inizio a perdere la pelle del glande, sentendo dolore tutte le volte che scopro lo stesso. Dopo qualche giorno, la pelle che ricopre il glande si screpola sull'esterno e all'erezione risulta molto stretta, e mi causa dolore. Potete aiutarmi? Esistono pomate che possano risolvere il problema? Ho forse sbagliato ad interpellare un dermatologo?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,certamente non ha sbagliato a rivolgersi al dermatologo,che é lo specialista "principe" delle malattie della cute e mucose...Ritengo,tuttavia,che il web non Le possa venire in aiuto,anche in considerazione della datazione e complessità sintomatologica di quanto riferisce.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Necessaria la visita Dermatologica Veneroelogica per chiarire la sua situazione: la effettui con fiducia.

cari saluti